Lungern

Gli amici della pesca, la confraternita dei montanari e i «Theaterlyt Lungrä» (teatranti di Lungern): queste sono solo alcune delle 44 associazioni del paesino sul Lago di Lungern.


Popolazione: 2049
Sito web: www.lungern.ch


Per tutto il mese di maggio alle 20.15 in punto quattro riflettori illuminano l’imponente chiesa parrocchiale di Herz-Jesu nel comune di Lungern – ed ogni sera di un colore diverso. Dietro questa azione si nasconde il comitato direttivo dell’associazione Theaterlyt Lungrä. “Volevamo fare un regalo a tutti i nostri membri” – ci spiega la presidente Fabienne Wallimann (38).  “Il 1. maggio 2021 si sarebbe dovuta tenere la prima dello spettacolo teatrale all’aperto”. “Il gobbo di Notre Dame” sarebbe dovuto andare in scena proprio davanti alla chiesa costruita 128 anni fa. Ma per via del Coronavirus lo spettacolo è stato rimandato. “Il nostro club celebra inoltre quest’anno il suo quarantesimo anniversario. Le prime degli spettacoli possono venir posticipate, ma di certo non un anniversario come questo”, continua Fabienne. I membri dell’associazione non si sono lasciati scoraggiare. Anzi, i preparativi della rappresentazione – che si terrà l’anno prossimo – sono già in pieno svolgimento. “Lungern è sempre stato un villaggio teatrale. Sono molto contenta che potremo festeggiare adeguatamente l’anno prossimo”, conclude Fabienne Wallimann. Tutte le associazioni del villaggio mantengono alte le loro tradizioni: la Älplerbruderschaft,, che mantiene vive le tradizioni ed i costumi regionali insieme ai contadini e agli alpigiani, esiste da ben 277 anni. Ed il gruppo locale di costumi tradizionali conta 55 membri.